Most Popular


Joe Bastianich su Chef Rubio: "Assumerlo in mio ristorante' Non so neanche chi sia"
Joe Bastianich e Chef Rubio non se le mandano a dire. E pensare che tutto è nato da una frase ... ...



La Juventus travolge 4-0 il Cagliari. Il Milan fa 0-0 contro la Samp nonostante Ibra

Rated: , 0 Comments
Total hits: 12
Posted on: 01/06/20
La Juventus di Maurizio Sarri dà un segnale all'Inter di Antonio Conte, batte il Cagliari di Rolando Maran con il punteggio di 4-0 frutto della tripletta di Cristiano Ronaldo al 49', al 67' e all'82' e al gol di Higuain siglato al minuto 81'. Con questo successo i bianconeri salgono a quota 45 punti, i sardi restano al sesto posto a quota 29 punti. Nell'altro match di giornata delle ore 15 il Milan di Stefano Pioli non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro la ben organizzata Sampdoria di Claudio Ranieri che esce da San Siro con un punto meritato nonostante Zlatan Ibrahimovic, subentrato al minuto 54' al posto dello spento Piatek. Per lo svedese si tratta di un ritorno a distanza di quasi 3000 giorni. Con questo pareggio la Sampdoria sale a quota 16 punti mentre il Milan aggancia a quota 22 il Verona e perde la grande chance di poter accorciare sulla zona Europa e Champions League.Juventus-Cagliari 4-0La Juventus di Maurizio Sarri riparte con una vittoria in questo 2020 e lo fa al termine di una prestazione scialba nel primo tempo, più frizzante nella ripresa dove trova addirittura quattro gol. La tripletta di Cristiano Ronaldo, il secondo su rigore, e il gol di Gonzalo Higuain hanno permesso alla Vecchia Signora di stendere il Cagliari di Rolando Maran che ha colpito una traversa con Simeone, sul risultato di 1-0 in favore della Juventus, con il Cholito Simeone. Con questa vittoria i bianconeri salgono a quota 45 punti a più tre sull'Inter di Antonio Conte che questa sera giocherà allo stadio San Paolo contro il Napoli di Gennaro Gattuso.La cronacaJuventus a ritmi lenti nella prima frazione con il primo tiro in porta della partita che arriva solo al 25' con Ramsey: Olsen para agevolmente. Al 35' grande cross di Pjanic per la testa di Demiral che stampa la palla sulla traversa. Nella ripresa Klavan regala palla a CR7 che salta Olsen e deposita in porta per il vantaggio dei bianconeri. Olsen compie un doppio miracolo su Dybala al 52' e al 60' Simeone coglie una clamorosa traversa con uno stacco di testa imperioso. Slalom di Dybala al 65' con Rog che lo stende: per Giacomelli è rigore. Dal dischetto CR7 segna il 2-0. Minuto 81': lancio lungo per Higuain che stoppa, sterza e batte ancora una volta Olsen. Passa un minuto e Cristiano Ronaldo segna il 4-0 e la sua personale tripletta che deposita agevolmente in rete su assist di Douglas Costa. Nel finale di partita il Pipita sfiora il 5-0 ma Walukiewicz salva tutto.Il tabellinoJuventus: Szczesny; Cuadrado, Demiral, Bonucci, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi (84' Emre Can); Ramsey (80' Douglas Costa); Dybala (70' Higuain), Cristiano RonaldoCagliari: Olsen; Cacciatore (61' Faragò), Walukiewicz, Klavan, Pellegrini; Rog, Cigarini (85' Oliva), Nandez; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone (80' Cerri)Reti: 49', 67' e 82' Cristiano Ronaldo (J), 81' Higuain (J)Milan-Sampdoria 0-0Il Milan di Stefano Pioli non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro la Sampdoria di Claudio Ranieri. La partita è stata equilibrata dal primo all'ultimo minuto con i blucerchiati che sono andati molto più vicini al gol del vantaggio rispetto ai rossoneri che hanno schierato Ibrahimovic al 54'. 40 minuti per lo svedese che non è però riuscito mai ad incidire con nessuna giocata di livello e nessun tiro in porta. Con questo pareggio il Milan aggancia a quota 22 punti l'Hellas Verona ma perde una grande chance per accorciare sulla zona europea. La Sampdoria resta sempre invischiata nelle zone basse della classifica ma questo punto è prezioso per il morale e sale a quota 16.La cronacaDopo i primi venti minuti di equilibrio la prima vera occasione da rete è del Milan al 23' con Theo Hernandez e due minuti dopo ci prova Suso ma il suo destro è debole. Theo Hernandez scheggia la traversa al 34' con un tiro cross insidioso mentre al 39' è Thorsby a cancellare un gol già fatto di Suso togliendogli il pallone. Nella ripresa Gabbiadini se ne va in contropiede al 48' ma tutto solo davanti a Donnarumma si fa ipnotizzare dall'estremo difensore rossonero. Al 59' Gabbiadini si divora il vantaggio e dopo aver saltato il portiere del Milan la spara alto. Leao impegna Audero alla parata al 65' mentre Thorsby al 67' ci prova con un tiro dalla distanza che esce fuori di poco alla destra di Donnarumma. Rafael Leao si mangia il gol del vantaggio al 71' e il suo lob termina alto a Audero battuto.Il tabellinoMilan: Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Krunic (85' Paquetà), Bennacer, Bonaventura (56' Rafael Leao); Suso, Piatek (54' Ibrahimovic), Calhanoglu.Sampdoria: Audero; Bereszynski, Chabot, Colley, Murru; Ramirez (29' Depaoli (40' Jankto), Thorsby, Vieira, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella (85' Ekdal)La classifica di Serie A: Juventus 45, Inter 42, Lazio 39, Roma 35, Atalanta 34, Cagliari 29, Parma 25, Napoli e Torino 24, Bologna 23, Verona e Milan 22, Sassuolo 19, Udinese e Fiorentina 18, Sampdoria 16, Lecce 15, Brescia e Genoa 14, Spal 12.Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?




>>



Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?